horse
Programma giornaliero
date
09:00
Apertura dell`allevamento
09:30
Uscita delle cavalle ai pascoli *
arrow
* L'orario di rilascio può variare a causa delle condizioni meteorologiche e della natura imprevedibile degli animali.
10:00
 Visita guidata
12:00
 Visita guidata
14:00
 Visita guidata
16:00
Visita guidata
17:00
Chiusura della Scuderia
18:00
Ritorno delle cavalle dai pascoli *
arrow
* L'orario di ritorno può variare a causa delle condizioni meteorologiche e della natura imprevedibile degli animali.
Programma giornaliero
close
SCROLL

Il primo puledro di quest’anno saluta il mondo all’Haras di Lipica in occasione della Giornata Internazionale della Donna
8 marzo 2024

All’Haras di Lipica, siamo entusiasti della nascita del primo puledro di quest’anno. Nel Giorno della Donna, l’8 marzo, è nato il piccolo giocoso Neapolitano Dubovina XXXV. Entro giugno, altri 27 puledri si uniranno alla mandria dei Lipizzaner.

Il piccolo Neapolitano Dubovina XXXV è nato di prima mattina, prima dell’alba. Si è alzato rapidamente sui suoi piedi e ha iniziato a bere il latte materno, ora osserva con curiosità il mondo intorno a lui.

Il suo benessere è costantemente curato dalla sua madre 635 Dubovina XXXV. Il padre del piccolo puledro è 562 Neapolitano Betalka XXVI, che presto sarà ammirato dai visitatori dell’Haras di Lipica nelle esibizioni.

Quest’anno segna il terzo anno consecutivo in cui il primo puledro è nato proprio l’8 marzo, Giornata Internazionale della Donna.

Il primo puledro nato di questa generazione, Neapolitano Dubovina, è nato in un ambiente sicuro delle stalle di Borjača, dove nascono tutti i puledri Lipizzaner. Insieme alla sua madre, trascorrerà la prima settimana nei box per il parto, e poi si unirà alla mandria, che sarà ogni giorno più riempita di puledri giocosi e delle loro madri premurose.

Entro l’inizio di giugno, ci aspettiamo un totale di 28 puledri a Lipica. I visitatori potranno conoscerli prima nel cortile delle stalle di Borjača, e nei caldi giorni di maggio anche nei vasti pascoli verdi di Lipica.

La nascita dei puledri è una delle esperienze più belle per i dipendenti dell’Haras di Lipica, specialmente per coloro che se ne prendono cura, e una motivazione per il lavoro futuro.

La direttrice dell’Haras di Lipica, Mag. Tatjana Vošinek Pucer, ha accolto la nascita del primo puledro di quest’anno con il desiderio che, vivace e giocoso – insieme ai puledri Lipizzaner – cresca anche la consapevolezza dell’importanza dell’Haras di Lipica e dei nostri nobili cavalli.

5. Ex-tempore Kras

Na 5. Ex-temporu Kras smo bili priča izjemni udeležbi likovnih ustvarjalcev, kar kažejo impresivne številke. Vendar številke ne povedo vsega; ne morejo zajeti raznolikosti in edinstvenosti posameznikovega likovnega ustvarjanja. Naši umetniki so presegli meje kvantitete, izražajoč svoj osebni likovni utrip in kvaliteto.

V petih letih je Ex-tempore Kras postal prizorišče izjemne likovne kvalitete, kjer so dela dosegla umetniško odličnost. Letošnji temi “Energije gozda” so odprle vrata subtilnim pogledom in zanimivim zamislim, gradnjo na trdnih temeljih likovne sintakse, ki so ključni v tem kreativnem svetu.

Umetniki so se različno odzvali na temo, uporabljajoč raznolike motive, tehnike in sloge. Njihova dela odražajo širok spekter likovnih izraznih možnosti, od dvodimenzionalnih do trodimenzionalnih udejanjanj. Nekateri so se odzvali na naravne in urbane značilnosti Krasa, drugi pa so se poglobili v energije gozda, odkrivajoč svojo ustvarjalno moč.

Iskrene čestitke vsem sodelujočim, posebej tistim, ki so izstopili na letošnjem Ex-tempore. Prav tako čestitamo Kulturnemu društvu Kras za petletno delovanje in uspeh. – Anamarija Stibilj Šajn

Ex-tempore Kras mladi

Poleg izjemnega uspeha odraslih ustvarjalcev, je Ex-tempore Kras mladi prinesel svežino in navdih, ki ga prinašajo mladi umetniki. Z neizmernim talentom in kreativnostjo so mladi umetniki pristopili k temi in izrazili svojo edinstvenost ter ustvarjalno vizijo. Njihova dela odražajo svež pogled in neomejeno domišljijo, ki je bistvena za rast in razvoj umetnosti.

L’iscrizione dell’allevamento del cavallo Lipizzano nell’elenco rappresentativo del patrimonio culturale immateriale dell’UNESCO.

Lipica, 1. 12. 2022

La tradizione dell’allevamento del cavallo Lipizzano è stata il primo dicembre 2022, inserita nell’elenco rappresentativo del patrimonio culturale immateriale dell’umanità dell’UNESCO.

Sono state incluse nell’elenco rappresentativo le tradizioni dell’allevamento dei Lipizzani in tutti e otto i paesi che hanno partecipato all’iscrizione:

Le nazioni partner sono: Austria, Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Italia, Ungheria, Romania, Slovacchia e Slovenia.

L’allevamento dei Lipizzani si basa ancora sui principi che risalgono alla seconda metà del XVIII secolo. La conoscenza dello sviluppo della razza, l’esperienza professionale, le pratiche quotidiane e le routine, le abilità e le competenze dei cavalieri, dei fantini, dei cocchieri, dei fabbri per l’allevamento e l’addestramento dei cavalli sotto la sella e al carro sono il requisito essenziale per l’allevamento pianificato.

Un aspetto importante legato a queste attività è la relazione tra l’uomo e il cavallo, basata sulla fiducia e sulla partnership, in cui il cavallo è considerato un partner pari o addirittura un membro della famiglia.

La riproduzione dei cavalli lipizzani si basa ancora sui principi che risalgono alla seconda metà del XVIII secolo. La conoscenza dello sviluppo della razza, la competenza e le esperienze pratiche sono prerequisiti per una riproduzione mirata, le pratiche quotidiane e le routine, le abilità e le competenze dei cavalieri, dei fantini, dei conducenti di carrozze, dei fabbri per la riproduzione e l’addestramento dei cavalli sotto la sella e in carrozza.

Un aspetto importante legato a queste attività è la relazione tra l’uomo e il cavallo, che si basa sulla fiducia e la collaborazione, in cui il cavallo viene trattato come un partner paritario o addirittura come un membro della famiglia.

La selezione del cavallo Lipizzano coinvolge le conoscenze e le abilità dei cavalieri, dei cavalieri di dressage, dei cocchieri, degli allenatori, dei produttori, dei veterinari e di altri che partecipano attivamente alla selezione.

I dipendenti dei maneggi statali sono i principali portatori dell’elemento. Negli allevamenti esistono ruoli speciali per i dipendenti responsabili della selezione, della riproduzione, dell’addestramento e dell’educazione. Mantengono registri, rispettano gli scopi e i metodi di selezione, le norme tradizionali e le routine del maneggio che si sono tramandate attraverso i secoli.

I produttori privati sono organizzati in associazioni locali, regionali o statali di produttori. Le comunità rurali svolgono un ruolo importante nell’esecuzione e nel trasferimento dell’elemento. Le intere famiglie sono coinvolte in vari aspetti e fasi della selezione e della monta, in particolare in Bosnia ed Erzegovina, in Croazia, in Ungheria e in Romania, nonché in Slovenia.

L’elemento coinvolge anche gli artigiani (ad esempio fabbri, sellai, sellari), diverse organizzazioni equestri strettamente legate alle comunità locali e coinvolte in tradizionali eventi festivi e folkloristici.

Congratulazioni a tutti i partecipanti!

Cosa fare a Lipica?

Visita dell’allevamento
da 18 €
Dressage
da 50 €
Gita in carrozza
da 30 €
Skip to content