horse
Programma giornaliero
date
9:00
Apertura dell'Allevamento
9:30
Uscita dei cavalli ai pascoli
10:00
Vsita guidata
10:00
Workshop con i pony
arrow
Il programma è perfetto per gli appassionati più piccoli e offre loro la possibilità di conoscere il comportamento dei cavalli attraverso i nostri pony.
11:00
Workshop con i pony
arrow
Il programma è perfetto per gli appassionati più piccoli e offre loro la possibilità di conoscere il comportamento dei cavalli attraverso i nostri pony.
12:00
Vsita guidata
13:00
A contatto con i cavalli
arrow
Guadagnare la loro fiducia e tessere un rapporto stretto con i cavalli è uno dei passi più importanti durante l’addestramento dei Lipizzani. Un’esperienza tutta da vivere nell’ambito del programma “A contatto con i cavalli”.
14:00
Vsita guidata
16:00
Vsita guidata
17:00
A contatto con i cavalli
arrow
Guadagnare la loro fiducia e tessere un rapporto stretto con i cavalli è uno dei passi più importanti durante l’addestramento dei Lipizzani. Un’esperienza tutta da vivere nell’ambito del programma “A contatto con i cavalli”.
18:00
Ritorno dei cavalli dal pascolo
18:00
Vsita guidata
Programma giornaliero
close

LA SCUOLA D’EQUITAZIONE

La Scuola d’equitazione dell’Allevamento di Lipica gestisce l’addestramento di cavalli e fantini. Le attività di entrambi i programmi e di tutti i livelli sono fondate su principi etici e professionali comuni. 

Il dressage trova origine nell’antica Grecia, dove veniva utilizzato a scopi militari. Con il declino dei Greci, l’arte del dressage venne trascurata per diverso tempo. Rifiorì solo nel Rinascimento cinquecentesco, quando vennero fondate le Accademie equestri italiane. Furono proprio loro a enfatizzare la simbiosi cavallo-fantino e a concentrarsi sull’addestramento basato sui movimenti naturali. Il dressage odierno iniziò a svilupparsi nel XVIII secolo con la fondazione della Scuola d’equitazione spagnola di Vienna. Prende il nome del Paese iberico poiché all’inizio furono usati solo gli esemplari provenienti dalla Spagna, ma che presto furono sostituiti dai nobili Lipizzani. Fu missione della scuola conservare l’arte dell’Alta scuola d’equitazione e selezionare solo i migliori stalloni di razza.

Nella vita di ogni Lipizzano ricopre un ruolo fondamentale il periodo d’addestramento, durante il quale gli stalloni imparano i movimenti meticolosi, perfezionano le varie andature, i volteggi e i giri. L’addestramento inizia all’età di tre anni e ne dura quattro o cinque. All’età di cinque anni, gli stalloni vengono sottoposti a una serie di scrupolose verifiche per individuare le capacità straordinarie dell’esemplare. L’Alta scuola d’equitazione è riservata solo ed esclusivamente ai migliori stalloni, dotati di un’intelligenza sopra la media e con una corporatura perfetta. Solo questi cavalli potranno apprendere le figure più impegnative della scuola sopra il suolo e sbalordire il pubblico.

Nella prima fase d’addestramento si allena la postura giusta e l’andatura bilanciata e ben composta dello stallone. Solo allora i fantini possono montare in sella. A questo punto, i cavalli devono apprendere come portare il peso del cavaliere senza dimenticarsi della postura naturale, migliorando sempre l’equilibrio dell’andatura e conoscere più da vicino le azioni del fantino. A poco a poco, il cavallo diventa leggero, rilassato e agile nel movimenti. L’addestramento si svolge al trotto e al galoppo. Alla fine del primo anno di allenamento, gli stalloni vengono selezionati in base alle loro doti.


Durante il secondo anno, l’addestramento si focalizza principalmente sull’apprendimento e sullo sviluppo delle proprietà fisiche e mentali del cavallo, sull’aumento della resistenza, del rilassamento, dell’elasticità e della mobilità. Gli stalloni imparano gli esercizi, quali la volta, i grandi circoli, gli otto, i giri attorno alle zampe posteriori, il ritiro, i passaggi giusti del galoppo e i passi laterali. Si verificano nuovamente l’obbedienza, la perspicacia, lo sviluppo e l’aspetto del cavallo, in base a cui vengono selezionati solo i più adatti. Il terzo anno d’addestramento – quando gli stalloni raggiungono l’età di sei anni circa – prevede l’allenamento secondo le regole della cosiddetta Alta scuola d’equitazione. Maggiore attenzione è rivolta infatti alle andature particolari, alle volte e ai vari salti. Vengono perfezionati: pirouette, cambi di galoppo, piaffer e passaggi..

Nell’ultimo anno si allenano al massimo le figure dell’Alta scuola d’equitazione. Quindi, si conclude l’arte del dressage sul suolo e si inizia con lo studio degli elementi all’aria. Le figure più impegnative – quali la levada, la courbette, la capriola e la pasada – sono doti caratteristiche che rispecchiano la forza, l’eleganza, la resistenza e l’intelligenza proprie appunto del cavallo di razza lipizzana.

Lipiška ekipa je na balkanskih igrah leta 1987 osvojila zlato medaljo.

Le attività della Scuola d’equitazione di Lipica sono seguite dall’occhio attento del capo istruttore, che, in collaborazione con tutti i suoi assistenti, organizza il lavoro degli istruttori e dei fantini. Il capo istruttore conduce il programma di allenamento di ciascun gruppo di cavalli. Oltre a partecipare alla pianificazione e all’esecuzione del programma di perfezionamento regolare o straordinario dei fantini esperti e principianti, sorveglia il lavoro professionale della scuola d’equitazione turistica e del Club equestre di Lipica.

Nell’ambito della scuola d’equitazione dell’Allevamento di Lipica si svolge sia il programma di controllo delle capacità lavorative dei Lipizzani, sia, in parte, il programma selettivo d’allevamento di razza. Nel 1984 la squadra di Lipica partecipò per la prima volta ai Giochi olimpici di Los Angeles, dove si piazzò a un notevole 10o posto. Invece, in occasione dei Giochi balcanici del 1987, vinse proprio il massimo riconoscimento: la medaglia d’oro.

 

 

 

Kaj početi v Lipici

Visita dell’allevamento
od 16 €
Lo spettacolo della Scuola d’equitazione
da 23 €
Allenamento ufficiale
od 21 €
Skip to content