Trieste, 13. 5. 2017

Anche i nostri cavalli lipizzani celebreranno l’anniversario della nascita dell’imperatrice Maria Teresa

Sabato, 13 maggio, gli eleganti cavalli lipizzani dell’Allevamento di Lipica hanno collaborato alle celebrazioni del tricentenario di nascita dell’imperatrice austriaca Maria Teresa, tenutesi a Trieste in Piazza Unità d’Italia.

Erano numerosissimi gli spettatori che hanno ammirato i lipizzani in pariglie a distanza di 300 anni dalla nascita dell’imperatrice. A catturare l’attenzione sono state le dame vestite lussuosamente per l’occasione e che sono arrivate in piazza con una coppia di giumente lipizzane, proprio come un tempo gli attacchi e le carrozze trasportavano l’aristocrazia per Trieste, alla corte viennese e nelle altre città sotto l’impero della famiglia d’Asburgo.

L’evento Mosaico di culture si svolgerà a Trieste fino al 21 maggio. In questo periodo saranno organizzate, in onore dell’imperatrice austriaca, una serie di presentazioni, mostre e conferenze.

L’impero della famiglia d’Asburgo fu di vitale importanza per lo sviluppo sia di Lipica e di Trieste. In quel periodo, nell’Allevamento di Lipica era la scuderia della corte viennese. La razza di cavalli lipizzani come la conosciamo oggi, si formò proprio durante l’impero di Maria Teresa. Hanno origini in quel periodo le due classiche linee di stalloni lipizzani, ovvero Pluto e Conversano. I visitatori le possono conoscere a fondo durante la loro visita dell’allevamento.

Nel Settecento, Maria Teresa cambiò per sempre anche l’immagine e il destino di Trieste, promuovendo il suo sviluppo sia economico e culturale. Con l’imperatrice, la città diventò porto libero, offrendo a Trieste l’opportunità di svilupparsi. Ecco perché il 13 maggio, l’Allevamento di Lipica e Trieste hanno risvegliato il ricco legame storico di quel periodo.