horse
Annuncio!
Cari visitatori, l'ingresso alla Scuderia di Lipica è consentito a persone che soddisfano le condizioni della PCT* . Grazie per la vostra comprensione. *Condizione PCT: P – guarito, C – vaccinato, T – testato
close
Programma giornaliero
date
Un giro in carrozza è disponibile su prenotazione *
10.00
Apertura dell'Allevamento
10.00 - 16.00
Tour indipendente della scuderia
Programma giornaliero
close

Patrimonio architettonico

Il patrimonio architettonico comprende gli edifici e le installazioni, i decori, gli arredi, i terreni, i complessi, gli insediamenti o parti di essi e le pianificazioni spaziali.

Zgodovinsko  jedro Il nucleo storico di Lipica ottenne la propria forma finale nei primi decenni del Settecento. Oltre al palazzo e alla scuderia più antica di Lipica, fanno parte del nucleo anche il magazzino del grano (l’odierna sala nuziale) e i piccoli complessi residenziali che racchiudono il cortile. A indurre un’ulteriore originalità al concetto dell’insediamento fu la necessità di realizzare ampi cortili adatti all’equitazione e all’addestramento dei cavali.

Ai limiti della parte sud del cortile si ergeva l’arco sotto cui passava la strada principale d’accesso, che raggiungeva il portale d’ingresso dell’antica scuderia. Fin dalla sua costruzione, la magnifica stalla a volta ospita i nobili stalloni Lipizzani e rappresenta uno dei più significativi esempi di patrimonio architettonico del nucleo storico di Lipica. Paragonandolo a un paese, Velbanca – ovvero l’antica scuderia – prende il posto generalmente occupato dalla chiesa del borgo. Anche il palazzo rinascimentale – che un tempo fungeva da residenza imperiale – ricopre un ruolo minore rispetto a Velbanca, costruita nel lontano 1703 sul sito dove dapprima si ergevano le stalle. Proseguendo verso sud, fu costruita la cappella dedicata a Sant’Antonio da Padova, protettore dei cavalli, e la cappellania, oggi ristrutturata in trattoria.

Nel 1815, ossia dopo che i francesi abbandonarono il territorio, a Lipica iniziarono i lavori edili. Quattro anni dopo, a sud dell’asse triestina, fu costruita la stalla. Passati alcuni decenni, venne demolita l’antica stalla del cortile, dove nel 1852 si cominciarono a costruire le nuove scuderie e il maneggio coperto.

SContemporaneamente alla costruzione della nuova linea ferroviaria e stradale tra Vienna e Trieste, a metà Ottocento si sviluppò un terzo collegamento settentrionale che attraversava Sežana e, infine, raggiungeva Lipica. Tale collegamento si conclude con la strada verso Lokev, proprio sul punto dove si interrompe. Infatti, la costruzione della scuderia nel cortile interrompe il sentiero da Lokev verso Velbanca. Per questo motivo, il fulcro dell’allevamento si trasferì dal nucleo verso Lokev. Lo conferma inoltre l’espansione alla fine del XIX secolo, quando fu costruita la scuderia d’onore (1898-1899), realizzata proprio per celebrare il 50o anniversario del regno dell’imperatore Francesco Giuseppe I d’Austria.

Negli anni settanta del secolo scorso fu costruito sul retro di obrihtunga un nuovo maneggio coperto, oltre al piccolo padiglione con le stalle. Sono compresi nel complesso – usato per l’allevamento e l’addestramento dei Lipizzani – le stalle, i padiglioni e i maneggi aperti, nonché tutte le aree necessarie per organizzare le manifestazioni equestri. Poco distante, in direzione sud-ovest, fu realizzato l’ippodromo con accesso diretto dall’asse di Sežana, costruito nel 1977 per le celebrazioni del 400o anniversario dell’Allevamento di Lipica. Per l’occasione, fu inaugurato anche l’Hotel Klub.

In onore del Giubileo, fu organizzato a Lipica il laboratorio internazionale di scultura, che durò un mese intero. Il risultato è il plastico in pietra carsica. Un secondo laboratorio internazionale di scultura fu organizzato in occasione dei 425 anni della scuderia.

Uno dei più importanti successi nel campo culturale dell’Allevamento di Lipica è stata l’acquisizione della raccolta dei capolavori firmati dal pittore Avgust Černigoj. Regalando in dono la sua ricca collezione di opere, l’artista rese omaggio a Lipica e all’Hotel Maestoso dove trascorse gli ultimi anni della sua vita. L’Allevamento di Lipica ha colto l’impegno di sistemare un’apposita galleria in cui esporre la ricca collezione di Avgust Černigoj, inaugurata dal gruppo Novi Kolektivizem nel 1988.

 

 

Preberi več

A proposito della scuderia
Skip to content